domenica , 25 Settembre 2022

Evacuato palazzo a causa di una voragine nel cortile condominiale, chiusa anche il tratto di strada antistante

Nella mattinata di martedì 28 dicembre 2021 una voragine si è aperta nel cortile condominiale della palazzina in via Annibale Maria di Francia 42 a Villa Spada.
Vigili del fuoco, polizia locale, carabinieri e protezione civile sono intervenuti a stretto giro e hanno immediatamente disposto l’evacuazione dei nuclei familiari presenti all’interno dello stabile.

I tre inquilini sono stati ospitati prima da parenti e amici poi, grazie al lavoro del Municipio III e della Protezione Civile di Roma Capitale, nel vicino albergo di Castel Giubileo: lo stesso che all’inizio del 2020 aveva accolto le famiglie evacuate dalla palazzina di Salita di Castel Giubileo investita da una frana. “Per 30 giorni le famiglie evacuate potranno stare lì” – spiega l’assessora alle Politiche Sociali, Maria Concetta Romano che si era recata sul posto insieme all’assessore all’Ambiente Matteo Zocchi – “dopodiché la convenzione finirà, quindi ci siamo accertati che tutti possano eventualmente trovare una sistemazione differente. In tal caso come Municipio abbiamo dato disponibilità ad attivare il sostegno economico per un altro affitto“.

Pensavano che la ristrutturazione fosse più veloce e quindi di rientrare in breve tempo, invece la voragine sembra aver seriamente compromesso la stabilità del palazzo e la sua agibiltà. Non è una situazione semplice, i tempi saranno lunghi” – afferma uno degli inquilini.
“Ci siamo preoccupati di informarli di pensare per tempo ad una soluzione alternativa per quando l’assistenza del Comune cesserà. Tutti e tre hanno fatto richiesta ai servizi sociali per il contributo alloggiativo da utilizzare per nuovo contratto di affitto, andranno valutati per ciascuno i requisiti. Gli uffici stanno già lavorando” – ha proseuito l’assessora Romano.

Fino ad accertamenti più approfonditi riguardo le condizioni in cui versa il sottosuolo in prossimità della voragine è stato chiuso, in via precauzionale, anche il tratto di strada antistante il condominio. Di conseguenza, il tratto di strada di via Annibale Maria di Francia che va dall’incrocio con via Antonio Marcucci fino all’incrocio con via San Pietro Parenzo diventa a doppio senso di circolazione. Stessa sorte per il tratto dall’incrocio con via Ludovico da Casoria a via Cortona.

Prestate la massima attenzione.

X