giovedì , 14 Novembre 2019
Home » Ambiente » Da tre giorni l’AMA non passa: cumuli di spazzatura in strada

Da tre giorni l’AMA non passa: cumuli di spazzatura in strada

Da tre giorni l'AMA non passa: cumuli di spazzatura in stradaStop alla puzza” l’ormai noto slogan dei residenti di Villa Spada contro l’impianto Ama di via Salaria, in questi giorni potrebbe essere riciclato per esprimere il malumore di molti residenti del quartiere che, oltre ad essere sottoposti ai continui miasmi provenienti dal civico 981 della consolare romana, adesso sono costretti anche a convivere con i sacchetti della spazzatura che da ben tre giorni non vengono ritirati.

L’Ama latita” si lamentano sui social network gli abitanti che vedono accumularsi le buste della differenziata davanti ai cancelli delle proprie abitazioni: succede in via Maria Elena Bettini dove ormai l’interrogativo dei residenti è lo stesso per tutti “visto che gli operatori AMA non rispondono, perchè sono tre giorni che non passano a ritirare la pattumiera?”

Il dubbio, piuttosto fondato, è quello che in agosto il personale sia ulteriormente ridotto causa ferie: una giustificazione che però non basta ai cittadini che sicuramente non mancheranno di incalzare i rappresentanti delle istituzioni su tale problematica: questa mattina infatti, durante un sopralluogo sul territorio del Roma Montesacro, a Villa Spada sono arrivati anche il Presidente, Paolo Machionne, l’Assessore capitolino all’Ambiente, Estella Marino, e quello municipale, Gianna Le Donne.