martedì , 12 Novembre 2019
Home » Ambiente » Villa Spada: sgomberati i vagoni

Villa Spada: sgomberati i vagoni

Villa Spada: sgomberati i vagoniQuesta mattina ha avuto luogo lo sgombero dei vagoni delle Ferrovie dello Stato, presso la stazione di smistamento di Villa Spada e Nuovo Salario. Lo rende noto in un comunicato la Federazione Romana di Alleanza Nazionale per la quale si cominciano a vedere i primi risultati in nome di una riqualificazione voluta fortemente dai residenti del IV Municipio stesso.

I suddetti vagoni da tempo erano stati trasformati in insediamenti abitativi da immigrati, per buona parte clandestini, che vivevano ai margini della legalità, molte volte protagonisti dei furti incrementati in maniera esponenziale negli ultimi mesi. In merito il Presidente della Federazione romana di AN, Vincenzo Piso e il consigliere del IV Municipio, Fabrizio Bevilacqua, hanno rilasciato la seguente dichiarazione: “Siamo soddisfatti dell’intervento effettuato stamane dalle forze dell’ordine e ci auguriamo che sia solo il primo di una lunga serie di iniziative di riqualificazione che questo quartiere e i suoi residenti meritano. Risolto il problema dei vagoni, rimane insoluto il problema altrettanto grave dei margini dei fiumi, invasi ancora oggi da numerose baraccopoli. Con l’occasione” – afferma Piso “a garanzia della tranquillità dei cittadini del IV Municipio, chiederò al prefetto e al questore di Roma un incontro per affrontare l’emergenza riguardante la scarsezza di mezzi e uomini che affligge il IV Commissariato Fidene-Serpentara, unico avamposto nel territorio costretto a provvedere per competenza al lavoro amministrativo fino al Comune di Nerola”.